domenica, maggio 18, 2008

Lehman licenzia 1400 dipendenti ma Richard ...

Mi sembra di essere in Italia, dove i big fanno puttanate ma restano al loro posto, e ci guadagnano pure.

Allora, Richard Fuld, CEO di Lemahn Brothers, licenzia 1.400 Persone per la questione dei mutui subprime, ma si becca qualcosa tipo 40 Milioni di dollari tra benefit e compensi "perché le perdite e le svalutazioni sono inferiori alle aspettative degli analisiti".

Allora, questo becca dei premi in quanto l'azienda che guida ha riportato i seguenti risultati:

  • svalutazioni 3,3 miliardi dall'inizio della crisi
  • Perdite nel primo trimestre 2008 di 300 Milioni di dollari
Facciamo due conti. Ipotizziamo un company cost di 10.000 U$ mese per ogni dipendente, savings dell'operazione: 10.000 x 1400 x 12: 168 Milioni di dollari. (un mese e mezzo di perdite insomma).

Che sono questi 168 Milioni di dollari? 4 anni di stipendio del CEO!!! Ma caz**!!! Licenziate lui e altri 20 TOP (inutili) e salvate 1.400 posti di lavoro operativi lasciando a casa solo 20 Imbecilli!!!!

Intanto l'Olanda ...

Che mercato strano ...
Cla

1 commento:

menefrega ha detto...

hai fatto gli stessi calcoli anche per i debiti pubblicati dell'alitalia?

strano che fosse tutto la colpa dei dipendenti ma calcolato anche in modo esagerato gli stipendi con tasse, tributi, tutto altro sono solo una piccola parte della perdita giornaliera.

ma dove finiscono gli altri soldi?